Oratorio di San Giuseppe

L’Oratorio nasce come sede della Confraternita di San Giuseppe, confraternita nata nel 1500 per volere del padre francescano Gerolamo Recalchi da Verona.

La costruzione dell’oratorio, concessa da Guidobaldo I da Montefeltro ed Elisabetta Gonzaga, avvenne tra il 1503 ed il 1515, anche se l’aspetto attuale è dovuto alle modifiche avvenute tra il 1682 ed il 1689

L’oratorio custodisce alcune importanti opere artistiche, come una statua della Natività di Gesù Cristo, di Federico Brandani, del 1545.

Le pareti della chiesa sono affrescate con scene della vita di San Giuseppe, lo Sposalizio con Maria Vergine, la Nascità di Gesù, la Fuga in Egutto, la Morte di San Giuseppe.